A partire dall’anno scolastico 2014/2015 ha preso avvio la prima edizione del progetto “Young Factor” promosso dall’Osservatorio Permanente Giovani-Editori insieme a tre grandi istituti bancari del nostro Paese, Intesa Sanpaolo, Banca Monte dei Paschi  e UniCredit.

Questi tre istituti hanno scelto di affiancare l’Osservatorio in questa nuova sfida civile e sociale sottoscrivendo, nell’ambito del convegno “Young Factor: un dialogo fra giovani, economia e finanza”  tenutosi  a Milano il 23 maggio 2014, un protocollo di intesa. Questa sottoscrizione ha segnato l’inizio di un’alleanza strategica per l’educazione economico – finanziaria dei giovani. L’obiettivo è quello di costruire un percorso di alfabetizzazione economico-finanziaria per i giovani, così che questi possano sviluppare una maggiore consapevolezza e che possano essere in grado di affrontare meglio le scelte per il proprio futuro diventando cittadini più responsabili, più consapevoli e quindi più liberi.  Promuovere la crescita di una cultura economico-finanziaria sin dalle scuole superiori vuol dire fornire gli strumenti per una più attenta lettura della realtà e quindi permettere ai giovani un approccio più maturo e critico al loro domani.

Con il progetto “Young Factor” l’Osservatorio Permanente Giovani-Editori ha scelto di completare il cammino di educazione alla cittadinanza iniziato con il progetto “Il Quotidiano in Classe”. Attraverso i progetti di educazione alla lettura critica dei quotidiani l’Osservatorio ha cercato di aiutare i giovani a diventare sempre più padroni della propria testa. Elevando il livello di alfabetizzazione economico-finanziaria degli studenti italiani si cerca di far sì che ciascun individuo possa raggiungere anche la piena padronanza dei propri mezzi.