Il progetto “Il Giornale in Ateneo” è stato introdotto per la  prima volta nel panorama universitario italiano nel 2007 con una prima fase test che ha visto il coinvolgimento di 25 atenei e di 67 docenti. Il progetto è nato con l’idea di accompagnare i giovani nel loro percorso di educazione all’informazione di qualità, anche una volta terminato il proprio percorso nella scuola secondaria superiore con l’iniziativa “Il Quotidiano in Classe”.

L’Osservatorio Permanente Giovani-Editori promuove “Il Giornale in Ateneo” soprattutto con l’intento di attualizzare le materie di studio attraverso l’uso di un nuovo strumento didattico, ovvero il “quotidiano”, all’interno delle aule universitarie. Giunto alla settimana edizione il progetto è arrivato a coinvolgere 78 università e 150 docenti.

Il format proposto è un format flessibile di “media education” che consiste nell’invio a ciascun docente coinvolto di un numero di copie di quotidiani (Corriere della SeraIl Sole 24 Ore e QN) necessario per l’attività didattica che viene svolta in piena autonomia metodologica.
Sono stati individuati quattro diversi ambiti disciplinari (ComunicazioneDirittoEconomia e Formazione), all’interno dei quali appare più immediata la sinergia tra lo strumento “quotidiano” e la specifica didattica.